Ciao, io sono Marcello

Ti do il benvenuto e ti ringrazio in anticipo per aver dedicato 3 minuti del tuo tempo a leggere la mia storia.

Ho iniziato la mia carriera lavorativa, come impiegato, presso un’azienda multinazionale che operava in ambito logistico, dove ho avuto la fortuna di apprendere cosa significa lavorare con pianificazione seguendo procedure e regole.

In seguito, per puro caso, sono “capitato” nel settore della produzione di serramenti iniziando come impiegato tecnico.

Fin da subito, la caratteristica principale che mi ha distinto dai miei colleghi è stata l’ambizione che con l’aiuto della formazione iniziale mi ha permesso di fare carriera in tempi brevi.

Svolgevo le mansioni che mi venivano affidate e dopo averle fatte mie “dovevo” trovare una soluzione per migliorarle, effettuarle in minor tempo e renderle più produttive e proficue.

“Ficcavo il naso” nelle altre attività, le studiavo, le imparavo, e poi applicavo sempre la stessa regola.

Ero affamato di conoscenza e di dover dimostrare qualcosa a me stesso e agli altri.

Ad un certo punto ho deciso di mettermi a lavorare in proprio offrendo i miei servizi alle aziende come freelance.

Andava tutto a gonfie vele, ero specializzato e ricercato dai miei clienti ma ero continuamente attratto da altro.

Ho sempre avuto la passione per il food in generale ma principalmente per la cucina e pensavo a come poter trovare spazio per il mio lavoro proprio in quel settore.

E così per “gioco” ho coinvolto un amico che ha un ristorante e mi sono offerto di fornirgli assistenza e consulenza gratuitamente. In questo modo avrei potuto approcciare a quel mondo e studiarne le problematiche e il tipo di organizzazione. Nel tempo libero ho instaurato collaborazioni con professionisti del settore come tecnologi alimentari, chef e bartender finchè non ho acquisito l’esperienza necessaria per cominciare.

Ed è così che oggi lavoro come freelance nel settore della ristorazione aiutando i clienti a migliorare la loro organizzazione e produttività, individuando i metodi e gli strumenti adatti.

Marcello Cacco - 2020-2021 - Ragusa - Sicilia - Italia